Connect with us

Streaming

Twitch Riformula i Termini di Servizio per i contenuti sensibili

Twitch Riformula i Termini di Servizio per i contenuti sensibili


Twitch recentemente ha modificato i suoi termini consentendo l’inclusione di “Nudità Artistica“, permettendo agli streamer di mostrare nudità in un contesto artistico anziché sessualmente esplicito. La modifica è stata di breve durata, poiché Twitch ha prontamente fatto marcia indietro sulla decisione meno di due giorni dopo l’aggiornamento.

La modifica che consentiva la nudità artistica ha avuto un impatto immediato sulla sezione dedicata all’arte di Twitch. Numerosi stream si sono concentrati sull’arte esplicita, determinando un cambiamento nella dinamica dei contenuti della piattaforma. Sono sorti dubbi all’interno della comunità riguardo alla natura dei contenuti prodotti e al loro potenziale impatto sull’ambiente complessivo della piattaforma.

In risposta alle crescenti preoccupazioni, il CEO di Twitch, Dan Clancy, ha rilasciato una dichiarazione a nome della piattaforma, riconoscendo che il cambiamento ha portato a violazioni dei nuovi termini di servizio con l’aumento in particolar modo di ragazze che oltreppassavano i limiti.

 

Riconoscendo che la piattaforma era andata “troppo oltre” con l’introduzione della nudità artistica, Twitch ha preso prontamente la decisione di annullare le recenti modifiche nei suoi termini di servizio. La piattaforma ha cercato di trovare un equilibrio tra la libertà creativa e il mantenimento di un ambiente amichevole per la comunità. La rapida inversione di rotta riflette la prontezza di Twitch nel rispondere al feedback degli utenti e il suo impegno nel preservare un’esperienza utente positiva.

D’altrondfe ci sarebbe da chiedersi il vero motivo in primis che ha permesso tali contenuti che potrebbe riflettere il periodo abbastanza burrascoso che sta attraversando la piattaforma. La scelta controversa di questa decisione pare comunque non abbia risolto molto , visto che continuano ad esibirsi molte ragazze in semi-topless.

A poche ore dal clamoroso dietofront Dr Disrespect escluso dalla piattaforma dal 2020 ha commentato in una sua live:

“Non sarei sorpreso se Amazon chiudesse Twitch”, ha detto il Doc durante una trasmissione il 15 dicembre. “Come se dicessero finalmente, ‘Sai cosa? Liberiamoci di questi ragazzi, dai. In primo luogo, sono un pozzo di soldi senza fine. Sono sempre stati un pozzo di soldi senza fine, giusto? C’è semplicemente troppo rischio'”.

Seguici su Google News

Aggiungi Geek TV cliccando su Segui, ci aiuterai a crescere e avere più notizie! Grazie!.

Guarda i migliori canali TV italiana in diretta






Continue Reading





News


Ascolta online la tua Radio Preferita!




Top News

To Top