Connect with us

CoolStreaming il precursore di Dazn, la storia




Featured News

CoolStreaming il precursore di Dazn, la storia

CoolStreaming il precursore di Dazn, la storia

Volevamo rubarvi 5 minuti per raccontarvi come una piccola realtà abbia acceso la passione dello streaming in tantissime persone e paesi- Ecco la nostra storia!.

Erano i primi anni 2000 ed è utile sottolineare che all’epoca non esisteva nulla di ciò che conoscete oggi, iptv , dtt, e per giunta la definizione “streaming” era alla portata di un circolo ristretto di persone, con l’aggiunta di connessioni mediamente scadenti che raggiungevano per i più fortunati i 10mb. E’ bene sottolineare che tutto quello che leggerete è stato fatto in via sperimentale e forse neanche noi ci siamo resi conti della portata che avrebbe preso il progetto.

Tutto nacque da una semplice intuizione o scoperta. Era un’altra internet completamente diversa da oggi, c’erano pochissimi canali in streaming , e per puro caso ci imbattemmo in un sito scritto tutto completamente in cinese, erano giusto 2 3 paragrafi , grafica essenziale e qualche icona sparsa qui e la. Ovviamente la nostra conoscenza del cinese era nulla, e non esistevano neanche traduttori online.

In sostanza era un software p2p, piccola parentesi. Il p2p all’epoca era una tecnologia molto usata per per via delle connessioni limitate e la capacità di condivisione, il concetto si basava sull’unire più persone insieme per condividere più velocemente un file basati sullo stesso principio di  software come emule e torrent.

CoolStreaming Cinese si basava sullo stesso concetto ma declinato per la Tv. Il software dava la possibilità di poter vedere canali asiatici in diretta con una qualità e buffering da mission impossibile, e tra i tanti c’erano anche quelli sportivi pubblici – free-to-air cioè non criptati. I canali elencati erano una decina e la programmazione completamente in lingua cinese ,variava dai classici film asiatici agli sport come il ping pong al sumo, ma elencava anche sport occidentali come le partite di calcio, formula 1 tennis….

Da li capimmo la portata di ciò che stavamo vedendo e decidemmo di aprire CoolStreaming.it . Il sito per la grafica dell’epoca faceva la sua figura e accorpava anche un forum in cui c’erano disponibili perlopiù guide su come utilizzare il software.

All’epoca a noi piaceva la sperimentazione e mai pensavamo cosa avrebbe portato negli anni a venire. Non c’era assolutamente volontà nel far vedere le partite in streaming gratis, ma volevamo intercettare il fenomeno che secondo noi poteva avere delle basi valide. Non esisteva il concetto di “pirateria tv in streaming” era un semplice  software che elencava canali pubblici asiatici.

Dopo un primo periodo di assoluto incognito, nei forum cominciò a spargersi la voce che tramite il software CoolStreaming si potevano vedere le partite gratis e da quel punto tutto cambiò. Forse con un pò di incoscienza cominciammo a pubblicare una sorta di programmazione sportiva e non, tutto quello che vedete nelle moderne piattaforme come Dazn. E’ bene specificare che si basava tutto su un software da una qualità veramente scadente ,  sperimentale e dei link a canali pubblici cinesi, con eventi completamente in lingua cinese , tanto per chiarire nulla a che vedere con il fenomeno IPTV di oggi.

Era ne più ne meno lo stesso concetto del satellite. Già all’epoca e anche tutt’oggi orientando la parabola su determinati satelliti era possibile vedere eventi in lingua straniera, pubblici e gratis.

Ne cominciarono a parlare Blog e testate giornalistiche , addirittura fu citato da Beppe Grillo che all’epoca era all’apice della sua popolarità. Nel corso della storia quando una tecnologia vecchia si scontra con una nuova nascono sempre divergenze. Una nota media company attaccò il nostro servizio e incredibilmente ne uscimmo vincitori.

Fu una vittoria epocale considerando gli anni, ma non avendo ovviamente le stesse risorse legali e non essendoci neanche lontanamente i mezzi di ora per creare una sorta di Dazn “legale”, decidemmo di declinare il servizio per la visione di canali tv in streaming generici e da li nacque quello che vedete ora un’evoluzione nel corso di questi anni.

Da li in poi nacquero molte piattaforme tra cui rojadirecta una delle più famose e contestate, per passare dai siti di film in streaming, fino ad arrivare a quello che era il nostro piccolo sogno, lo streaming che fosse disponibile per tutti che sia Netflix, Dazn o altre. Si dice che non è importante l’arrivo ma cosa si prova mentre si corre.

Volevamo raccontarvi la nostra piccola storia. Per l’epoca fu una sorta di piccola rivoluzione e in parte siamo orgogliosi di averne fatto parte. Godetevi lo streaming e tutte le piattaforme esistenti . Buona visione a tutti!



Film Consigliato : The Matrix (1999)


Continue Reading

More in Featured News


News


Top News

To Top