Connect with us




Netflix

Mercoledì Recensione : Una fantastica avventura della famiglia Addams su Netflix

Mercoledì Recensione : Una fantastica avventura della famiglia Addams su Netflix


Per chi ha sempre adorato la famiglia Addams non può farsi scappare la serie Tv dal 23 Novembre creata dalla penna del fantasioso regista Tim Burton. la serie è incentrata sulla figlia maggiore della strampalata famiglia Addams , già riadattata in telefilm anni 90 che hanno saputo valorizzare le strane inclinazioni a loro modo ironiche.

La serie fa ben capire il carattere di Mercoledi , stralunato e depresso ma che sa regalare nel corso degli episodi una magica interpretazione di Jenna Ortega che riteniamo a nostro giudizio di ottimo livello.

Trama: Mentre frequenta la Nevermore Academy, Mercoledì Addams cerca di padroneggiare le sue emergenti capacità psichiche, oltre a sventare una serie di omicidi e risolvere il mistero che ha coinvolto i suoi genitori 25 anni prima.

Nella serie vengono affrontate anche le differenze caratteriali che ognuno nella vita ha e che a volte possono fare la differenza.

La necessità di trovare un amico e cercare di empatizzare con tutti senza ponderare la qualità a scapito della quantità .

Un’ottima serie tv che si dipana in 8 episodi , dove ogni caratterizzazione trova il giusto posto.  La serie originale ha funzionato meglio perché metteva il gotico e lo strano in un ambiente normale, ma qui a Nevermore il mistero inizia davvero a spese dei lupi mannari, dei mostri e di altre creature residenti che sono chiaramente riassemblati per incoraggiare un interesse per l’assurdità dello sfondo.

Lo scenografo Mark Scruton reimmagina Nevermore come una versione amplificata di un’istituzione sinistra e codificata a colori che dovrebbe sicuramente far sentire mercoledì a suo agio.

Jenna Ortega fa del suo meglio per dare mercoledì il brivido sprezzante del sarcasmo antieroe con un tumulto interiore per guidare gli spettatori come ,ad esempio l’estenuante conflitto creato con i due ragazzi che entrano in uno scomodo triangolo amoroso.
Proprio quando ci si sente più vicini a una risoluzione, lo spettacolo devia in un viaggio diverso e suggerisce che c’è dell’altro in arrivo. Una seconda stagione?

 

 

 






Continue Reading





News


Ascolta online la tua Radio Preferita!




Top News

To Top