Connect with us

Canone TV e Rai in streaming: chiarimento

Featured News

Canone TV e Rai in streaming: chiarimento

Ormai da qualche anno la Rai ha messo a disposizione sul suo sito Rai.tv la diretta streaming di tutti i suoi canali, visibili a chiunque si trovi collegato ad Internet in territorio italiano. Per poter usufruire di questo servizio non è necessaria nessuna registrazione, quindi, esattamente come accade per la visione tradizionale delle reti Rai, i canali possono essere visti anche da chi non è in regola con il pagamento del canone (si stima il 40% della popolazione).

Come recita la legge, il canone TV deve essere pagato da chiunque possieda un televisore ed un’antenna idonei per la ricezione del segnale televisivo: anche il computer, alla luce del servizio online Rai, potrebbe essere considerato alla stregua di un televisore, in quanto permette la ricezione dei canali televisivi. Quindi chi non possiede un televisore ma un PC o un altro dispositivo in grado di sfruttare la connessione Internet dovrebbe pagare ugualmente il canone?

La Rai ritiene di si, in quanto effettivamente risultano essere apparecchi che possono potenzialmente ricevere i canali televisivi, ma ciò non è ancora stato approvato dai legislatori e quindi, alla luce dei fatti, il pagamento del canone al momento non è dovuto.

Permettetemi però una riflessione finale: invece che chiedere il canone a chi possiede un computer (il cui primario utilizzo non è quello di guardare la televisione), non sarebbe meglio combattere in maniera più efficace l’altissima evasione del canone e permettere la visione in streaming dei canali solo ad utenti registrati con il pagamento in regola? Oppure eliminare del tutto questo canone a questo punto. Scegliete voi in Rai e definitivamente, perchè così non si va da nessuna parte.

Source: Tuttogratis

Continue Reading
Click to comment

More in Featured News



News


Top News

To Top