Connect with us

[Guida] Jailbreak di Apple TV 2G 4.1.1 e installazione di XBMC

Apple

[Guida] Jailbreak di Apple TV 2G 4.1.1 e installazione di XBMC

Finora non avevamo mai parlato di jailbreak, anche perchè, con i nuovi aggiornamenti dei dispositivi Apple degli ultimi mesi, gran parte delle mancanze sono state sanate. Non è il caso della Apple TV 2G che, se non jailbroken, presenta delle serie limitazioni, la più grande delle quali obbliga a passare per iTunes per poter vedere i video del vostro computer e possono essere riprodotti solamente i video in formato .mp4 (quindi non potete riprodurre nessun video .avi o .mkv e tantomeno utilizzare dei sottotitoli).

Importante è dunque l’installazione dei famosissimo mediacenter open source XBMC, che eleva notevolmente la qualità di questo dispositivo. Ovviamente per poter installare XBMC è necessaria l’effettuazione del jailbreak, da poco disponibile anche untethered, grazie a greenp0ison.

Partiamo con la guida per il jailbreak.

Per prima cosa dovete possedere un cavo micro-usb, per intenderci quello tipico di molti cellulari di ultima generazione, quali Nokia N97 e HTC HD2 (sotto vi riporto una illustrazione per capire di cosa sto parlando, occhio a non confonderlo con un cavo mini-usb).

Verificate di avere la Apple TV montante la versione software software 4.1.1 andando su Impostazioni –> Generali –> Informazioni. Se così non è, sarà sufficiente, sempre su Generali, fare Aggiorna Software.

A questo punto scaricate l’ultima versione di greenpois0n dal sito ufficiale (è disponibile per tutte le piattaforme) e avviatelo. Io ho effettuato la procedura tramite Mac, ma dovrebbe essere identica per gli altri sistemi operativi.

Dopo aver risposto di si alla domanda sopraindicata, potete premere jailbreak, seguendo le istruzioni riportate volta per volta.

Partendo da una Apple TV completamente scollegata (non collegate l’hdmi), prima di tutto collegate il cavo usb, poi collegate il dispositivo all’alimentazione e, nei 7 secondi che vi indica greenpois0n, tenete premuti i tasti menu e play contemporaneamente, poi rilasciate finito il countdown. Questa è la parte più critica, poichè spesso non va a buon fine (quasi mai al primo tentativo, tranquilli): se è così, vi basterà premere “try again” per ritentare nuovamente.

Se tutto è andato a buon fine, dopo un’attesa di qualche minuto, dovreste trovarvi con la schermata sopra di voi: prima di premere complete e scollegare la Apple TV dal vostro computer, il consiglio è di aspettare circa 40 secondi. Di seguito un video che vi mostra tutto ciò che vi ho descritto.

httpv://www.youtube.com/watch?v=AUD_0osFpcw

Fatto questo, scollegate il cavo usb e collegatevi il cavo hdmi: noterete immediatamente che il logo della mela è stato cambiato con quello di greenp0ison e che vi è una nuova voce tra i menù del vostro dispositivo, quella appunto di greenp0ison. Andateci e premete su “Inject Software” e poi installate “Cydia Packaged”. Attendete e, dopo l’automatico riavvio della vostra Apple TV avrete finalmente la nuova voce NitoTV nella barra dei menù.

Grazie a NitoTV potrete installare software aggiuntivi, tra i quali XMBC: sarà sufficiente andare su “Install Software” e poi scegliere “XBMC-ATV2”. Dopo qualche minuto necessario si riavvierà la Apple TV con un altra nuova voce, corrispondente a quella di XBMC! Per l’utilizzo del suddetto software vi invito a seguire la guida fornita da iSpazio, completa di videoprova.

Io sono fresco di questa procedura effettuata quest’oggi, dunque se avete qualche domanda o avete incontrato qualche problema durante il procedimento (la Apple TV non si vede più nella vostra tv, per esempio) non esitate a contattarmi scrivendomi nei commenti. Bismark.it inoltre non si ritiene responsabile per eventuali danni subiti dal vostro dispositivo durante la procedura descritta nella guida.

[Update 18/02/2011] E’ uscito greenpois0n RC6-1, che corregge alcuni bug, soprattutto relativi al jailbreak della Apple TV, tra i quali quello che a volte recava problemi al dispositivo nel collegarsi con la rete wireless. Se avete incontrato questo problema, sarà sufficiente andare su NitoTV –> Settings e poi fare “Restart Lowtide”, per far tornare a funzionare il tutto.

Continue Reading
10 Comments

More in Apple



News


Top News

To Top