Connect with us

Microsoft compra Skype… e ora?

Featured News

Microsoft compra Skype… e ora?

Skype, il software che ha portato al successo il VoIP, è stato creato da Zennstrom e Friis (i creatori, tra gli altri, di Kazaa e Joost) nel 2002, per poi essere comprato nel 2005 dal gruppo eBay per 2,6 miliardi di dollari. In questo 2011 i suoi debiti, pari a 686 milioni di dollari, hanno attirato i più grandi colossi dell’informatica ad interessarsi alla sua acquisizione. Si è parlato per giorni e giorni di Google e Apple, ma è stata a sorpresa la Microsoft, con un colpo di mano, ufficializzato questo pomeriggio, ad acquisire Skype per una cifra che, secondo voci, dovrebbe aggirarsi intorno alle 8,5 miliardi di dollari (un lauto plusvalore per chi lo aveva acquistato 6 anni fa a 2,6 miliardi!).

Quali saranno ora le strategie della casa di Redmond? Cosa ne faranno di Skype?

Qualcuno teme che Skype verrà sostituito con Windows Live Messenger, un suo concorrente in questi anni, ma io sono sicuro che le cose rimarranno come sono adesso, con ogni software che avrà la sua indipendenza, semmai verrà data la possibilità di utilizzare un account unificato per entrambi i servizi. Non escludo, comunque, che come successo per Youtube e Google Video, Windows Live Messenger un giorno possa cessare di esistere per fare definitivamente posto al più utilizzato Skype.

Inoltre, quasi sicuramente Skype verrà integrato su Xbox, sfruttando anche la videochiamata grazie alla videocamera del Kinect, e quasi sicuramente anche su Windows Phone 7. Le altre novità che Microsoft invece potrebbe introdurre nel sistema non è dato a sapersi, ma è un dato di fatto che il CEO di Skype rimarrà come direttore generale del progetto, che dovrà però sottostare al CEO di Microsoft, Steve Ballmer.

Continue Reading

More in Featured News



News


Top News

To Top