Connect with us

Le app più scaricate dall’App Store di sempre

Apple

Le app più scaricate dall’App Store di sempre

Nell’attesa di raggiungere il download numero 10.000.000.000 (ben dieci miliardi, per chi non volesse contare gli zeri!) dall’App Store (il fortunato potrà vincere 10000 dollari da spendere in iTunes Store e App Store), Apple pubblica la classifica delle applicazioni più scaricate di sempre, distinguendo fra quelle a pagamento e gratuite.

App a pagamento

  1. WhatsApp Messenger, ormai stabilmente al primo posto nell’App Store da settimane. Permette, grazie alle notifiche Push, la ricezione istantanea di messaggi.
  2. SoundHound, la famosa app che permette di scoprire il titolo e l’autore di una canzone che si sta ascoltando, semplicemente ponendo il vostro iDevice vicino alla sorgente sonora.
  3. Traffic Rush, un gioco in cui dovrete riuscire a far attraversare un incrocio a vari veicoli, evitando di farli scontrare fra loro.
  4. Angry Birds, il gioco sicuramente più famoso di App Store, ormai un vero e proprio “viral game”, prodotto da Rovio. Lo scopo è semplice: dovrete catapultare degli uccelli molto molto arrabbiati, contro dei maiali verdi, rei di aver rubato le loro uova.
  5. MotionXGPS, una applicazione per tracciare mappe e tragitti sul vostro dispositivo.

App gratuite

  1. Facebook, per la quale non credo serva descrizione. L’applicazione permette di accedere al social network più famoso al mondo, permettendovi di usare facilmente molte delle funzioni che sono implementate nella versione per computer.
  2. Shazam, che ha lo stesso funzionamento di SoundHound. Questa applicazione risulta più famosa della precedente, sopratutto in quanto gratuita. In realtà però permette il tag di sole 5 canzoni al mese: se si vuole un utilizzo illimitato sarà necessario acquistare la versione a pagamento Shazam Encore.
  3. Skype, di cui è inutile spiegare molto, data la notorietà. Grazie a Skype si possono chiamare facilmente tutti gli iPhone del mondo montanti il software e collegati ad Internet.
  4. AroundMe, applicazione che permette, grazie alla localizzazione GPS, di individuare i luoghi di interesse che stanno intorno a noi: utile per orientarsi in una città sconosciuta.
  5. Google Earth, famosissima applicazione con cui potremo veramente esplorare il nostro pianeta a 360°.

Ora voi propongo io altre 5 applicazioni che, pur non essendo presenti in questa lista, considero fondamentali per la loro utilità o per lo svago, in ordine sparso:

  • Iva & Sconto, una semplice app con la quale potremo facilmente calcolare lo sconto di un prodotto, semplicemente inserendone il prezzo e la percentuale di sconto. Vi sono inoltre altre funzioni avanzate quale il calcolo dell’IVA.
  • Bump, applicazione mediante la quale si possono scambiare files fra due iPhone vicini, semplicemente urtandoli. E’ necessaria la connessione ad Internet.
  • Labyrinth, gioco a pagamento con la quale dovrete guidare una pallina in un tragitto pieno di insidie, grazie all’accelerometro del vostro iDevice. Esiste anche una versione più particolare, chiamata Labyrinth 2.
  • Twitter, per non evitare di menzionare l’altro social network celeberrimo. Con twitter potrete facilmente controllare gli status altrui e “cinguettare” tranquillamente anche voi, esattamente come nella versione web.
  • iTorcia, disponibile solo per iPhone 4, che accende il flash della fotocamera posteriore, in modo da illuminarvi la via, esattamente come una torcia.
  • Si, avevo detto 5, ma come dimenticare un prodotto di casa nostra come Coolstreaming, l’applicazione per iPhone e iPod Touch (funzionante dalla versione 3G per questi ultimi e dalla versione 3GS per i primi) che vi permette di guardare centinaia di televisioni dal vostro dispositivo Apple, dovunque voi siate. Presto arriverà la versione HD per iPad.

Source: iSpazio

Continue Reading
Click to comment

More in Apple



News


Top News

To Top