WWDC 2014: Yosemite e iOS 8 e tutte le altre novità Apple



Come vi abbiamo promesso, vi riportiamo tutte le novità Apple che sono state annunciate in questo WWDC 2014. Le novità non sono rivoluzionarie, come previsto,  ma alcune si sono rivelate alquanto interessanti: la conferenza si è incentrata sulla presentazione dei due nuovi software Apple, ossia Mac OS X Yosemite per Mac e iOS 8. Ecco tutte le principali novità.

Mac OS X Yosemite

zdnet-mac-os-apple-yosemite-wwdc-1-620x339

  • Nuovo Spotlight: il motore di ricerca interno del Mac si sposta (non sarà più nell’angolino in alto a destra ma in una barra al centro) e si completa, indicizzando anche App Store e Wikipedia.
  • iCloud Drive: gestione di iCloud mediante una cartella in cui si trovano tutti i file e si possono modificare/rimuovere, più o meno come funziona con la cartella di Dropbox.
  • Nuovo Safari: il browser Apple si aggiorna e diventa più minimalista nel look, oltre a qualche nuova funzione come Markup, con la quale ci si può disegnare sopra.
  • Instant Hotspot: sicuramente la novità più interessante presentata, che si inserisce nella sempre più alta integrazione fra i dispositivi della Mela. Da iPhone o iPad si può interagire con il Mac passandogli una telefonata, potendo quindi parlare tramite il microfono del Mac oppure direttamente chiamare dal computer utilizzando l’iPhone come ponte. Infine con Handsoff basta uno swype da iPhone/iPad per visualizzare qualsiasi contenuto istantaneamente sul Mac.

iOS 8

wwdc14_healthkit_health_app2-100305515-large

  • Messaggi: la app per gli SMS e iMessage si modifica, introducendo sulla scia di Whatsapp anche i messaggi vocali con la funzione Tap to Talk.
  • Healthkit: come anticipato, arriva la applicazione per la salute, che raggruppa in un unico centro tutti i dati rilevati dalle app di salute e fitness di terze parti, come una sorta di Game Center.

Infine come annunciato qualche giorno fa, Apple ha presentato Homekit, il servizio di controllo della demotica casalinga, con la quale si potranno comandare gli elettrodomestici grazie ad un tap del proprio dispositivo Apple o grazie all’utilizzo di Siri (basterà dire “vado a letto” per spegnere tutte le luci della casa).