Tutte le novità su Windows 10



A poche ore dal termine della presentazione del nuovo ed attesissimo Windows 10
cerchiamo di fare il punto della situazione e di tutte le novità introdotte da Microsoft.

La presentazione tenuta da Microsoft e da poco conclusa ha lasciato molti
positivamente sorpresi da come il nuovo Windows 10 potrebbe presentarsi.
Per il nostro articolo abbiamo scelto i punti che a nostro parere
sono i più rilevanti allo stato attuale:

– La prima preview di Windows 10 verrà presentata la prossima settimana.
Windows 10 potrà inoltre essere istallato gratuitamente da tutti i possessori
di Windos 7 e 8, ache se a quanto sebra questa opzione potrà essere
utilizzata soltanto per un anno dopo il lancio ufficiale;

– Internet Explorer dopo quasi 20 anni di servizio verrà sostituito.
Il suo successore, attualmente presentato solamente con il nome “Project Spartan”
sembrerebbe essere un browser orientato a riprendere le funzionalità di Safari
di casa Cupertino aggiungendone delle altre come quella di poter prendere appunti
sulle pagine visualizzate grazie all’ausilio delle funzionalità touchscreen;

– Il lancio del SurfaceHub.
Windows 10 oltre a poter essere utilizzato su schermi di ogni dimensione potrà
a breve disporre di SurfaceHub, un monitor touchscreen di ben 84 pollici.
Dalle prime informazioni disponibili sembrerebbe che SurfaceHub sia uno strumento
prevalentemente orientato all’uso “business” grazie all’integrazione di una camera
da utilizzare con Skype e alla completa compatibilità d’uso con Office 365;

– Il lancio di Cortana come applicazione desktop.
Dopo la presentazione come sistema di controllo vocale per i Windows Phone
Cortana Potrà anche essere utilizzata su Windows 10;

– Il lancio delle HoloLens.
Windows 10 sarà dotato di numerose funzionalità basate sulla realtà aumentata
e grazie all’uso delle HoloLens sarà possibile interagire con il desktop di Windows
e le varie app attive;

– Il lancio della Xbox App grazie alla quale sarà possibile interagire con la consolle di casa
Microsoft;

Non resta che attendere la prossima settimana per poter finalmente testare quello che sembrerebbe uno deimigliori upgrade di Windows proposti da Microsoft.