Star Wars Il Risveglio della Forza – E se fosse tutto vero?



Durante gli ultimi giorni il web e gli amanti di Star Wars sono stati travolti da un’incredibile rivelazione.
Scopriamo insieme tutti i retroscena di quanto accaduto.

Star Wars è una delle serie cinematografiche più amate dagli appassionati di cinematografia fantastica.
Sin dal lancio del primo capitolo della saga, nel lontano 1977, il pubblico è rimasto affascinato dalle tematiche proposte dalla serie.
Tale fascino è sicuramente figlio non solo del genio di George Lucas, creatore della serie,
ma anche dalla natura stessa dei temi trattati all’interno delle pellicole.
In molti durante gli anni sono tornati sulle similitudini tra gli eventi narrati nei sei film della serie e le strutture della narrativa mitologica classica.
L’esempio più citato relativamente a questo aspetto,anche dallo stesso Lucas, è l’uso della struttura del cosiddetto “Monomito”, teoria sviluppata da Joseph Campbell all’interno del testo fondamentale “L’eroe dai mille volti”, all’interno della quale viene spiegato come nella quasi totalità dell’epica mitologica (ed anche all’interno di numerose religioni….) si va a raccontare sempre la stessa storia, con gli stessi accadimenti chiave, sempre nella stessa sequenza ma con l’unica differenza che le “maschere” utilizzate, ossia i personaggi, vengono collocati in tempi e luoghi diversi.

Jar_Jar_Binks

L’uso di questa forma di narrativa “archetipica” ha sempre portato l’introduzione di nuovi contenuti alla storia originale da quanti, affascinati da tali eventi, sentivano il bisogno di espandere l’universo precedentemente narrato e magari ricontestualizzarlo in vari modi per assecondare necessità sociali o politiche vicine alla loro realtà quotidiana.
Oltre a tali integrazioni però, spesso ci si trova ad affrontare una nuova lettura ed interpretazione di quanto narrato in origine.
Tal riletture spesso portano alla luce aspetti che non sono stati completamente sviluppati nella mitologia originale ma anche delle sconvolgenti reinterpretazioni di eventi e personaggi.
Ed è proprio questo il caso in cui ci troviamo oggi.

Jar_Jar_meets_Jedi

Esattamente un mese fa Lumpawarroo, un utente di Reddit noto portale dedicato alla pubblicazione di discussioni e news, ha pubblicato un post all’interno del quale viene fornita non solo una rilettura relativa ad un personaggio di Star Wars, Jar Jar Brinks, ma anche una possibile interpretazione di come i prossimi capitoli della serie si svilupperanno.
Secondo la teoria proposta da Lumpawarroo, Jar Jar Brinks, personaggio introdotto nel 1999 all’interno di “Star Wars La minaccia fantasma” non sarebbe esattamente il buffo ed innocuo
alieno che molti hanno amato (o odiato) in questi anni, ma bensì una potente ed oscura figura che avrebbe manipolato ed indirizzato gli eventi proposti all’interno dei sei film proposti fin ora.
Una volta introdotti nella teoria proposta da Lumpawarroo, estremamente ben scritta e coerentemente argomentata, tutta la saga di Star Wars verrà vista e letta in un’altra ottica,
estremamente più cupa, “moderna” ed inquietante.

jar-jar-binks

A questo punto lasciamo a voi il piacere di esplorare la rilettura del mondo di Star Wars proposta da Lumpawarroo per comprendere se, come lo stesso Qui-gon affermava durante
“Star Wars La minaccia fantasma” – “C’è sempre un pesce più grande” a cui dover prestare attenzione.