Premium Net TV cambia nome in Premium Play e diventa a pagamento



Vi avevamo recensito qualche mese fa il servizio Premium Net Tv di Mediaset Premium, che permetteva ai suoi abbonati di vedere in qualunque momento, sia sul pc che su alcuni decoder compatibili, moltissimi contenuti dei canali Premium, come film, serie tv, documentari, calcio e reality (per questi ultimi due anche in diretta), incluso nel prezzo dell’abbonamento prescelto.

Da qualche giorno poi andava a rotazione sui canali Premium uno spot che annunciava un nuovissimo servizio, chiamato Premium Play, che avrebbe cambiato il modo di vedere la tv. Oggi è stato annunciato ufficialmente e, nonostante il lancio in pompa magna, si nota subito che è del tutto simile al vecchio Premium Net TV che da oggi sostituisce. Migliorano i contenuti, un pò più numerosi, aggiungendo anche la possibilità di vedere film in 3D (ma solo se si possiede il costosissimo Premium On Demand HD) e approdando anche su Xbox Live, ma al momento il servizio non è ancora attivo. Infine passano da 60 a 100 le ore settimanali di visione.

Ma c’è una cosa che però si nota più delle altre: la più grande novità di Premium Play è il fatto che da oggi, per poter usufruire del servizio, sarà necessario pagare 4 euro aggiuntivi rispetto al comune abbonamento, oppure 5 in alcuni “pacchetti Play” in cui è compreso anche il decoder Premium On Demand HD a noleggio. Non è sponsorizzato ma, oltre a ciò, si alzano (di nuovo) i prezzi degli abbonamenti: per esempio il calcio passa da 19 euro a 22, che arriva a 26 se si vuole anche Premium Play (ma solo per il calcio!). Infine, Premium Play potrà essere provato gratuitamente per qualunque abbonamento fino al 31 Marzo per i nuovi abbonati.

Source: DDay



-->