La qualità di Amazon sorpassa Netflix ai Golden Globes



Abbiamo lasciato trascorrere alcune ore prima di commentare i risultati dei Golden Globes
in quanto i premi attribuiti hanno lasciato tutti gli addetti ai lavori estremamente sorpresi.
Scopriamo insieme l’impatto generato dalle premiazioni di quest’anno sul mondo
dell’entertainment via streaming.

A giudicare dalle nove nomination raccolte, l’ultima edizione dei Golden Globes avrebbe dovuto essere la consacrazione definitiva di Netflix, dopo un 2015 contraddistinto dal lancio
di numerose produzioni.
Sfortunatamente non è stato così in quanto tutte le proposte della grande N sono state
sonoramente superate da prodotti di altri canali di distribuzione.

Come è possibile vedere dai risultati finali, nelle varie categorie dedicate alla televisione ed allo streaming sono emersi i veri capolavori di quest’ultima stagione,
“Mr. Robot” per la sezione “Best Television Series – Drama”
“Mozart in the Jungle” per la sezione “Best Television Series – Musical or Comedy” ed infine
“WolfHall” per la sezione “Best Television Limited Series or Motion Picture Made for Television”.

1401x788-mozart-in-the-jungle

Tali risultati, dopo l’iniziale sorpresa hanno reso concordi molti critici sul fatto che tale sconfitta per Netflix è derivata principalmente dalla mancanza di reale profondità nei suoi prodotti, elemento fondamentale in prodotti come “Mr. Robot” e “WolfHall” ma sopratutto di condivisibile realismo come per “Mozart in the Jungle”.

Altro elemento che ha trovato concordi i più è stato l’aspetto quantitativo delle produzioni della grande N.
Secondo i pareri espressi da più critici la qualità media delle produzioni di Netflix ha subito
un calo rispetto al passato, nonostante produzioni come “Narcos” e “Beasts of no Nation”, riconducibile, probabilmente, alla maggiore concentrazione posta sul numero delle produzioni e non sulla qualità delle stesse.

geekypinas-mr-robot

Non resta che attendere gli sviluppi produttivi di questo 2016 per capire quali saranno gli intenti di Netflix per l’anno in corso, ma a giudicare dalle recenti dichiarazioni rese punteranno di nuovo sul lancio di numerosi contenuti.