Il ritorno delle divinità in Gods of Egypt



Alex Proyas, regista noto per film come “Il Corvo”, “Dark City” e “Io Robot”, torna dietro la cinepresa per narrarci un’epica avventura in cui gli uomini e gli dei camminano di nuovo fianco a fianco.
Scopriamo insieme tutti i dettagli di “Gods of Egypt”.

A quasi sette anni da “Segnali dal Futuro” Alex Proyas si prepara a tornare al cinema con una pellicola lungamente attesa dai suoi fan.
Con “Gods of Egypt” Proyas ci porta in un mondo in cui dei ed umanità condividono la stessa terra
l’Egitto.

VIdBXUXyhUWMig_2_hd

All’interno di questo scenario il dio Set, interpretato da Gerard Butler legendario Leonida del film 300, usurpa il trono del regno d’Egitto portando così morte e distruzione dove prima regnava
prosperità ed armonia.
Per salvare la sua terra e l’amata Zaya il mortale Bek arriverà a combattere fianco a fianco
con il dio Horus per poter ristabilire l’ordine nella terra d’Egitto.
Inizierà così un viaggio che porterà le forze del bene a combattere Set fin nelle oscure terre dell’oltretomba, pronti ad affrontare ogni insidia per la salvezza dell’Egitto.

A questo punto non resta che attendere il prossimo 25 febbraio, data di lancio per l’Italia di un film che si prospetta come vincitore annunciato della guerra tra le pellicole in uscita ad inizio 2016.