Il futuro della cucina visto da una StartUp Olandese



Il tema della sostenibilità alimentare è diventato sempre più attuale negli ultimi anni.
Numerose aziende stanno percorrendo, o iniziano a valutare, l’importante via della
riorganizzazione della catena produttiva e dell’innalzamento della qualità dei
prodotti che giungono tutti i giorni sulla nostra tavola.
Scopriamo insieme come una delle più innovative aziende Olandesi sta rivoluzionando
il futuro della cucina.

Il nome “The Vegetarian Butcher” non dirà molto ai più.
Quanti però si occupano di sostenibilità alimentare conosceranno sicuramente quanto
proposto da Jaap Korteweg ed il suo team.
Il progetto “The Vegetarian Butcher” non poteva che nascere in Olanda il paese più
densamente popolato al mondo.
A causa delle limitazioni logistiche imposte dal loro territorio la produzione di alimenti,
ed in particolare quelli derivanti dalla crescita e cura del bestiame, è sempre stata
particolarmente difficoltosa.

Jaap_Slagersmes

La soluzione proposta da “The Vegetarian Butcher” è l’uso della tecnologia per la creazione
di prodotti alimentari identici alla carne ma realizzati attraverso prodotti e processi naturali.
Grazie al supporto di numerosi tecnici agroalimentari e rinomati chef i prodotti di
“The Vegetarian Butcher” hanno in breve tempo raggiunto gli scaffali di molti paesi europei,
asiatici e del medio oriente.
Il cuore produttivo di “The Vegetarian Butcher” però rimane l’Olanda dove risiede
il principale centro di sviluppo e commercializzazione dei suoi prodotti.

Hartige-strudel

Lasciamo a voi a questo punto il piacere di scoprire una delle più importanti StartUp
nate in Olanda.