Facebook – In arrivo il tasto “Non mi piace”



Lo scorso gioevdì Mark Zuckerberg ha risposto ad alcune domande durante il periodico meeting
tenutosi nel “quartier generale” di Facebook.
Scopriamo insieme il più importante annuncio dato dal CEO del noto social network.

Dopo molti anni di attesa e le numerose richieste provenienti da migliaia di utenti
Mark Zuckerberg sembra aver ceduto alle pressioni ed ha annunciato che a breve verrà
lanciato, seppur in versione test, il tanto atteso tasto “non mi piace” all’interno di Facebook.

Le motivazioni che hanno guidato tale scelta proposte durante la risposta sono state
molto generiche (Zuckerberg ha semplicemente dichiarato che gli utenti necessitano di più opzioni per poter esprimere i loro pareri all’interno di Facebook)
e non hanno toccato in alcun modo le implicazioni che l’inserimento di tale
tasto possono generare.

Senza andare ad investigare i commenti che gli utenti possono proporre riguardo gli eventi
della loro vita o riguardo le ultime notizie principali, andando così a creare un vortice di negatività all’interno del social network,
quello che rende il tasto “non mi piace” inadatto per Facebook è l’uso commerciale che molti brand, da tempo, hanno adottato con il prodotto di Zuckerberg.
Come potranno reagire i marchi che, pagando cifre considerevoli, lanciano le loro campagne sul
social network blue quando verrano colpite da numerosi “non mi piace”.
Quanto tempo ci vorrà prima che i marchi inizino a farsi guerra a colpi di “non mi piace”
sulle rispettive pagine come adesso, normalmente, avviene all’interno dell’area commenti
di molti siti?
Ma sopratutto, potrebbe trattarsi anche questa volta di un esperimento sociale come è stato per
le foto profilo virate all’arcobaleno?

Non resta che attendere il lancio della nuova funzione per capire se sarà una modifica permanente o solo un test per comprendere gli umori dei milioni di utenti di Facebook.