Connect with us

[Esclusivo] Guida su come cercare lavoro con twitter

Featured News

[Esclusivo] Guida su come cercare lavoro con twitter

Uno dei migliori modi per trovare lavoro è sicuramente utilizzare i network di conoscenze che si hanno a disposizione.

Anche se in molti considerano l’attività di networking “noiosa” o poco agevole, in realtà se affrontata con il giusto approccio può diventare uno dei mezzi più potenti a vostra disposizione.

Fortunatamente l’uso dei vari social network può venirci in aiuto in questa attività, ed in particolare in questa serie di articoli andremo a vedere come utilizzare le potenzialità di Twitter per aiutarci nella ricerca di lavoro.

Twitter è uno dei social network più popolari attualmente disponibili, con più di 200 milioni di utenti a livello mondiale e oltre 350 miliardi di tweet da 140 caratteri giornalieri è divenuto il principale strumento di microbloging e personal branding.

Immagine21

Per iniziare, il primo step sarà creare un profilo twitter da utilizzare appositamente per la ricerca di un lavoro.
Ricordate che è molto importante utilizzare profili differenti in base all’uso che avete intenzione di farne, dato che non è mai opportuno condividere informazioni strettamente personali ed altre di natura professionale.

Andando su https://twitter.com troverete il form per l’apertura di un nuovo account.
Sarà sufficiente inserire il vostro nome completo, la vostra mail ed una password di vostra scelta e sarete introdotti ad una procedura guidata che vi permetterà di completare la creazione del vostro profilo.

Fatto ciò andremo ad affrontare i tre aspetti più importanti della fase di creazione di un profilo, quelli che in effetti saranno il nostro biglietto da visita ed il primo impatto su ogni potenziale contatto, ossia la scelta dell’immagine del profilo, la personalizzazione dell’immagine di intestazione ma soprattutto la creazione di una bio veramente accattivante.

Partiamo da quest’ultima.
La vostra bio dovrà fornire in soli 160 caratteri un’immagine molto chiara di voi ma in particolare dovrà dare la prima motivazione per cui un altro utente di twitter dovrebbe seguirvi ed interagire con voi.
Potete iniziare la stesura della vostra bio osservando il modo in cui utenti rilevanti nel vostro ambito lavorativo usano la loro biografia.
Successivamente potete utilizzare i vari strumenti messi a disposizione da siti di analisi seo per ricercare parole chiavepresenti in altre biografie.
Una volta raccolte queste informazioni siete pronti per creare la vostra twitter bio.
Ricordate, la vostra bio non deve raccontare “chi sono?” ma piuttosto “cosa posso offrire alla comunità di twitter con le mie competenze, come posso essere d’aiuto” ed in particolare permettervi di far emergere le vostre esperienze differenziandovi da quanti operano nel vostro stesso ambito.

Per quanto riguarda la personalizzazione dell’immagine di intestazione, similmente a quanto detto per la bio, dovrà racchiudere le vostre esperienze e competenze.
L’ideale è poter creare un’immagine che contenga un chiaro esempio del vostro lavoro.
Potete prendere come riferimento qualsiasi intestazione utilizzata da un grande brand editoriale o di moda. Ricordate che la vostra bio sarà visualizzata sovrapposta alla vostra intestazione, di conseguenza valutate attentamente l’effetto
finale della combinazione delle due.

L’ultimo aspetto che tratteremo in questo articolo sarà la scelta dell’immagine del profilo.
Per questo tipo di immagine le opzioni valutabili sono tendenzialmente due, o un buon primo piano o una immagine non particolarmente
ravvicina ma che vi renda in ogni caso riconoscibili.
A voi la scelta.

Per oggi è tutto, a breve proseguiremo il discorso intrapreso con il secondo articolo della serie.

Continue Reading
Click to comment

More in Featured News



News


Top News

To Top