Cheerson CX-20 Auto-Pathfinder un drone per gli amanti dei video



Con l’articolo di oggi andremo a proporre una recensione del Cheerson CX-20 “fratello maggiore” del Cheerson CX-10A presentato nel precedente articolo.

Diversamente dal Cheerson CX-10A, il Cheerson CX-20 rappresenta un modello di fascia
media, adatto a quanti, pur disponendo di un budget contenuto, hanno già maturato una buona
esperienza nell’uso dei droni ed in particolare nella realizzazione di riprese aeree grazie
alle telecamere GoPro.

1074236935_113

Il primo contatto con il Cheerson CX-20 è impressionante.
Per la sua fascia di prezzo è un drone con una solidità strutturale ed una maneggevolezza
senza paragoni.
Il box nel quale viene venduto è altrettanto buono e resistente
e consente di estrarre e riposizionare i vari elementi
(ossia il drone, il suo radiocomando, le eliche sostitutive, lo slot di aggancio per la GoPro,
il cavo di carica, la batteria ed il manuale d’uso, come per il caso del Cheerson CX-10A,
in lingua inglese) in maniera comoda e veloce.
Un unico aspetto dell’esperienza di unpacking ci ha lasciato sorpresi è l’assenza delle batterie
per il radiocomando del Cheerson CX-20.
Trattandosi di comuni batterie AA sono di facile acquisizione ma per il prezzo proposto
ci aspettavamo un drone pronto all’uso non appena estratto dalla scatola.

I due test di volo realizzati ci hanno convinti solo in parte a causa della durata della batteria.
Il primo è durato poco meno di 13 minuti e nonostante il leggero vento presente il
Cheerson CX-20 ha mostrato una buana stabilità.
Il secondo volo della giornata, effettuato dopo circa 130 minuti di ricarica,
ha portato la durata del volo a 16 minuti.

cheerson-cx-20-06

L’ultimo dato che vogliamo fornirvi è il prezzo.
Il prezzo medio disponibile nei vari stores online oscilla sui 250 €, prezzo a cui vi consigliamo vivamente di aggiungere almeno 2 batterie di ricambio, in particolare se si vorrà utilizzare il Cheerson CX-20 per delle riprese video semiprofessionali.